Chandigarh: L’architettura come espressione di un’India indipendente e democratica

a cura di Veronica Rigonat

Questo slideshow richiede JavaScript.

La mano di Le Corbusier viene scelta per un difficile compito: dichiarare l’energia di un popolo, attraverso il disegno di una nuova città e, in particolar modo, dei suoi edifici amministrativi più importanti.

Potete leggere l’intero articolo dedicato al Chandigarh nell’ottavo numero di “Versione”, consultabile anche online.

Fonte immagini:

01. GreatBuildings 02. GreatBuildings 03-04. ArchWeb 05. DaniellaOnDesign 06. Mime 07. GreatBuildings 08. GreatBuildings  09. CarolynO’donnel 10. CoteMaison 11. Izmo

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...