Previously on… TV!!

a cura di Sebastiano Marconcini

Le vacanze estive sono il periodo ideale per dedicarsi al binge-watching: vedere più episodi della stessa serie tv in una volta sola, ovvero la vecchia pratica delle maratone tv. Se ne possono iniziare di nuove oppure recuperare una serie tv che si era lasciato a metà. In questo caso possono tornare utili quei pochi secondi che prima dell’episodio, con la celebre frase “Previously on…”, ci ricordano cos’è successo nelle puntate precedenti.

Con questa logica, dato che è già passato un anno dai primi articoli che indicavano le migliori serie tv in circolazione, è giusto vedere cos’è successo “precedentemente” in tv e quali sono state le novità dell’ultima stagione televisiva da aggiungere alla lista prima di iniziarne una nuova.

1

Se bisogna trovare un vincitore dell’ultima stagione televisiva, quella è senz’altro lei: Empire. Dopo un più che soddisfacente debutto a gennaio, la serie non ha mai smesso di aumentare il proprio pubblico puntata dopo puntata, fino ad ottenere ascolti che sulla tv broadcast americana non si vedevano da anni. Un vero e proprio fenomeno televisivo e non solo.

La storia ruota attorno alla Empire Entertainment, etichetta discografica sulla cresta dell’onda della scena musicale hip-hop e R&B, al cui vertice, arrivatoci partendo dalla strada e non senza poche difficoltà, troviamo Lucious Lyon. La scoperta di essere affetto da SLA (per chi non conoscesse, malattia che porta alla progressiva degenerazione delle capacità fisiche di una persona), lo pone di fronte alla necessità di scegliere a chi lasciare il suo “impero” tra i suoi tre figli, tutti dai caratteri diversi e con difficoltà personali alle spalle. Non aiuterà poi l’arrivo dell’ex moglie Cookie, appena uscita di prigione, finitaci a causa di Lucious, la quale tornerà per rivendicare la propria parte, visto il suo contributo alla nascita dell’etichetta discografica.

Drammi personali e familiari di diverso tipo, criminalità e musica; ce n’è veramente per tutti i gusti. A volte, come si usa dire, “il troppo stroppia” ed in questo caso a volte si arriva a delle vere e proprie derive in stile soap opera, però come prodotto di intrattenimento questa serie fa egregiamente il suo lavoro. Inoltre, Empire sa come ingraziarsi il suo pubblico, sia attraverso la trama che vede i singoli personaggi affrontare questioni personali emotivamente coinvolgenti, caratteristica questa dovuta alla produzione di Lee Daniels (Precious, The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca), sia alla presenza di numerosissime guest star, infatti anche qui ce n’è per tutti i gusti (solo per fare due nomi: Courtney Love e Naomi Campbell). Anche il cast principale funziona bene, soprattutto Taraji P. Hanson nella sua interpretazione della già ribattezzata dal web “Queen Cockie”, meritatamente amatissima dal pubblico. Nota finale, la musica prodotta per lo show è composta da tutte canzoni originali, quindi se vi piace il genere e la produzione di Timbaland potrebbe essere una fattore d’interesse in più. Sicuramente non è la miglior serie drama in circolazione, ma tra le novità di quest’anno è sicuramente tra le più interessanti.

Infine vi voglio anche segnalare: The Affair (realizzazione straordinaria), Mr. Robot, Sense 8, Better Call Saul (per gli orfani di Breaking Bad), The Flash (molto buona, non ai livelli di Daredevil, ma molto meglio di Gotham), How to Get Away With Murder, American Crime e iZombie (Veronica Mars, proviene dallo stesso autore, con gli zombie e ripreso da un fumetto DC).

2

Sul versante comedy non sono state molte le novità che quest’anno sono riuscite ad emergere nel panorama televisivo, se non addirittura sopravvivere alla cancellazione dopo solo pochi episodi. Sicuramente la novità più interessante proviene dalle nuove piattaforme streaming, nello specifico da Netflix, grazie ad Unbreakable Kymmy Schmidt.

Prodotta da Tina Fey, che di certo non ha bisogna di presentazioni, e Robert Carlock (già autori della pluripremiata 30 Rock), la serie racconta la rinascita di una giovane donna, Kymmy del titolo, dopo esser stata rinchiusa per 15 anni in un bunker, insieme ad altre tre donne, da un predicatore/capo di una setta che aveva annunciato l’arrivo dell’apocalisse. Le “donne talpa”, così rinominate dai Media dopo esser state liberate dalla polizia, devono affrontare una nuova vita in un mondo che negli anni è cambiato velocemente. Naturalmente la più entusiasta di tutte è Kymmy, il cui carattere vivace ha sempre dato del filo da torcere al predicatore durante gli anni della prigionia, la quale per recuperare il tempo perduto si stabilisce a New York, città emblema delle possibilità offerte dal sogno americano, ma anche delle difficoltà che si incontro in una società completamente cambiata negli ultimi 15 anni. Nuove conoscenze e nuove tecnologie porteranno Kimmy a vivere situazioni paradossali che garantiscono allo spettatore molte risate.

Come sempre un applauso va a Tina Fey per la sua comicità intelligente, mai banale e spesso tagliente nei confronti della società, ma a contribuire notevolmente alla qualità della serie è l’esilarante cast, capitanato dalla meravigliosa Ellie Kemper, ottima nell’interpretazione di Kimmy e del suo trasbordante carattere, entusiasta e un po’ naif. Non bisogna dimenticare però il cast dei personaggi secondari, gli straordinari Jane Krokowski, Carol Kane e Titus Burgess, come anche le numerose guest star, tra cui figurano anche Tina Fey e un magistrale Jon Hamm nel ruolo del predicatore. In poche parole, una serie che garantisce un sacco di risate e che va recuperata.

Per il resto, l’anno passato non ha offerto molte novità da segnalare per il settore comedy, tuttavia tra pregi e difetti mi sento di segnalare: The Last Man on Earth (le divertenti avventure del “quasi” ultimo uomo sulla terra), Fresh off the Boat, Galavant (cliché delle favole stravolti in chiave musicale) e Jane the Virgin. Inoltre segnalo Trasparent, comedy prodotta da Amazon che per i temi affrontati e approccio alla narrazione si inserisce più nel filone Dramedy, misto tra comicità e dramma.

Buona Visione!!

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...