L’universo in una stanza: Yayoi Kusama e la metamorfosi dello spazio

a cura di Giovanna Fabris e Stefano Sarzi Amadè

Questo slideshow richiede JavaScript.

Attraverso le sue opere, alcune delle quali materializzano all’interno di spazi chiusi le sue visioni allucinatorie, Yayoi Kusama è riuscita a trasformare il piccolo ambiente di una stanza nel più grande spazio concepibile: l’universo. È questa la suggestione che l’artista giapponese ha realizzato all’interno delle sue “infinity room”.

Potete leggere l’intero articolo dedicato a Yayoi Kusama nel sesto numero di “Versione”, consultabile anche online.

Fonti immagini:

01. MujeresSibresalientes 02. VoltaireSisters 03. Phaidon 04-12. Wikipedia 05. Telegraph 06. Phaidon 07. LopezDoriga 08. TheTelegraph 09. HuffingtonPost 10. ViagensDeMarcia 11-13. Dawn 14-21. ConsultaEventos 15. The6thFloor-NYTimes 16. MutableMatter 17. Gizmodo 18. Phaidon 19. GuggenheimBlog 20. VictoriaMiro 22. TheArtDesk 23. DaeguArtMuseum

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...